Se volete completare il vostro piccolo cinema casalingo, dovreste procurarvi una soundbar da accoppiare al televisore. Quale comprare e quanto spendere? Ecco la guida completa del 2021

Come godere al meglio di film, serie tv ed eventi sportivi? Il trucco c’è: mai trascurare l’impianto audio. L’esperienza uditiva infatti, è fondamentale per lasciarsi trasportare dai contenuti. Quindi se volete sentirvi al cinema, tra gli spalti di uno stadio o nel mezzo dell’azione, assieme a un televisore dovreste dotarvi di un buon sistema audio.

Qui entrano in gioco le soundbar. Sono delle “barre” dal design discreto e dalle potenzialità infinite, che miglioreranno sensibilmente l’audio del vostro cinema casalingo. Alcune di esse, sono dotate di innovative tecnologie in campo acustico e risultano eccellenti anche se utilizzate come per ascoltare musica.


L’OFFERTA DEL MOMENTO:

Bose Diffusore TV: Passa da 280 € a 209 € (risparmi 70 €!) Un nome, una garanzia. Il marchio Bose vince in tradizione, eleganza (eccellente il design compatto di questa Speaker TV) e in ingegneria. La sorpresa arriva una volta accesa. QUI il link dell’offerta.


Soundbar economiche (69-200 euro)

Soundbar di fascia media (200-500 euro)

Soundbar top di gamma (sopra i 500 euro)


Perché non usare l’audio del televisore?

I produttori oggi tendono a sacrificare la qualità audio dei televisori, in favore del design sottile e della qualità del pannello. Consigliamo l’acquisto di una soundbar soprattutto a chi ha comprato un tv di alta fascia da 40-50-60 pollici. Senza casse adeguate, è come avere un home theatre che funziona a metà!

Quanto costa una buona soundbar?

Importante procurarsi una soundbar adeguata all’ampiezza dell’ambiente e allo schermo che si possiede. Le economiche si trovano a poco più di 100 euro. Quelle di fascia media vanno dai 200 ai 500 euro. Alcune invece sfiorano i 900 euro e hanno prestazioni eccellenti. Quale comprare? Ecco la guida completa, con tutti i modelli consigliati per il 2021.

Soundbar di fascia bassa (fino a 150 euro)

Yamaha C20A: La miglior soundbar economica

Potremmo finire la guida qui. La Yamaha C20A è in assoluto la miglior soundbar sotto i 200 euro. Nonché una delle più equilibrate in prestazioni-prezzo-design e potenza. Compatta, elegante e con 100 watt di potenza che avvolgono un soggiorno di dimensioni medio-grandi. Il virtual surround ha una resa sorprendente. QUI su Amazon la trovate scontata del 20-25% rispetto al prezzo di listino.

SAKOBS: Inaspettata qualità

Sì, è una sottomarca e sì, è una soundbar economica. Ma accendetela e vi ricrederete. Quegli 80 Watt hanno un souno talmente limpido e potente, da far sospettare che dietro a SAKOB ci sia qualche altra grande azienda in incognito. La miglior soundbar per chi vuole massima resa, minima spesa. A 75 euro su Amazon: Imperdibile.

TCL TDS 6100: La soundbar più venduta online

Non sarebbe lecito aspettarsi la qualità e la grandezza sonora delle altre soundbar. La TCL (The creative life”, azienda cinese all’avanguardia) però resituisce un sound pulitissimo, avvolgente e con 120 Watt sfruttati al massimo. Per 109 € non troverete NULLA di paragonabile. Mica per niente, è la soundbar più venduta su Internet. QUI il link Amazon per accaparrarsela.


Soundbar di fascia media (150 – 500 euro)

Samsung Soundbar HW-Q60Rs: La sorpresa di vendite

Pensata per essere accoppiata al tv QLED di Samsung Q60R, diventata poi vendutissima come soundbar a sé. Merito della collaborazione con Harman/Kardon (maestri dell’audio), dei 360 watt di potenza (!) e del dolby surroud 5.1 garantito. Speciale il prezzo.

Bose TV speaker: La tradizione del lusso

Il lusso di Bose si vede e si sente. Oggetto di design elegantissimo (con sfumature vintage) e un audio potente quanto definito nei dettagli. Funziona con Alexa e potreste trovarla a un prezzo interessante su Amazon.

Sonos Beam: Piccola ma prodigiosa

Per chi non lo conoscesse, Sonos è considerato come la “Apple dei dispositivi audio”. Fa tutto lei, attraverso i comandi Alexa, Google o Siri. 220 watt di potenza, per un prodotto che coccola l’ascoltatore. QUI il link per Amazon.

Yamaha YAS 306: La nostra soundbar preferita

In rapporto qualità/prezzo, è probabilmente la miglior soundbar presente in questa guida. Suono equilibrato, buon sistema di connessione (MusicCast) e qualità in Hi-Res percfetta per i musicofili (192 kHz / 24-bit). Il prezzo Amazon è molto buono.


Soundbar di fascia alta

JBL BAR 5.1: La soundbar più potente sul mercato

Se volete l’ebbrezza dei bassi che fanno vibrare finestre, pareti e si propagano per tutta la stanza, la soundbar JBL fa per voi. Lasciatevi cullare dall’intensità del subwoofer e della soundbar a 510 watt. Gli utenti che l’hanno provata, ne sono rimasti entusiasti. L’impianto 5.1 poi è il massimo del coinvolgimento percettivo. Complimenti JBL.

Sonos PLAYBASE Soundbase: La base piatta delle meraviglie

Altro form factor, altrettanto interessante. Non una barra allungata, quanto una base piatta, dalla quale si propagano i suoni del vostro film-videogioco-telefilm preferito. La PlayBase di Sonos è facilmente posizionabile sotto il vostro tv. Inutile dire che la resa sonora è eccellente! Di alta fascia, di altissima qualità.

Sony HT-ZF90: Il Dolby Atmos come non l’avete mai sentito

Soundbar dibattutissima ai tempi dell’uscita. In molti la paragonarono alla Samsung  HW-K950, perché sono gli unici due sistemi a vantare il Dolby Atmos. È una tecnologia iper-immersiva che rivoluziona la percezione dello spettatore. Niente più canali, ma uno spazio tridimensionale creato da 128 oggetti sonori. Provatelo: è stupefacente.